Primavera nella Conca Agordina: il Risveglio della Natura nelle Dolomiti | Agordino Dolomiti

Primavera nella Conca Agordina: il Risveglio della Natura nelle Dolomiti | Agordino Dolomiti

Primavera nella Conca Agordina: il Risveglio della Natura nelle Dolomiti | Agordino Dolomiti

Primavera nella Conca Agordina

A spasso per i boschi della Conca Agordina | Agordino Dolomiti

 

Quello che ci siamo lasciati alle spalle è stato un inverno decisamente inconsueto, seppure in linea con quelli di quest’ultima decade; scarse precipitazioni nevose (rispetto alle aspettative) e temperature quasi sempre sopra la media stagionale hanno segnato il corso di tutta la stagione invernale 2016-2017; e sebbene sia poco saggio considerare a questo punto l’inverno già concluso, le splendide giornate di questo secondo weekend di marzo fanno pensare di trovarsi ormai indiscutibilmente in primavera inoltrata. Malgrado non sia ancora il momento ideale per l’alpinismo estivo, data la presenza di neve in quota, le condizioni attuali nelle Dolomiti Patrimonio Naturale dell’Umanità UNESCO permettono di praticare senza grossi problemi tutte le attività della media montagna quali escursioni a piedi ed in Mountain Bike, equitazione, corsa in montagna, nordic walking o semplici passeggiate al fondovalle. Sui comprensori sciistici dell’Agordino si continua comunque a sciare discretamente bene grazie all’innevamento programmato ed alle quote medie su cui sono situate le stazioni sciistiche del Dolomiti SuperSki; molte le attività sportive praticabili dunque in questi giorni nel Cuore delle Dolomiti, una scelta varia ed allettane per gli amanti della montagna. In questo brevissimo articolo qualche scatto sull’arrivo della primavera nelle Dolomiti e si due splendide giornate di esplorazione delle mulattiere e sentieri ormai abbandonati alle pendici del Framont, Gruppo della Moiazza, nella meravigliosa Conca Agordina.

Read More on agordinodolomiti.it
Booking